Un creditore può rateizzare un decreto ingiuntivo di modo che il debitore paghi a rate il debito, invece che in un'unica soluzione. La rateizzazione può essere una soluzione vantaggiosa per il debitore se non ha le risorse economiche necessarie per pagare l'intero importo del debito in un'unica soluzione e per il creditore che recupera così il credito in tempi più brevi. Ovviamente prima di richiedere la rateizzazione, è importante valutare la propria situazione debitoria e assicurarsi di essere in grado di pagare le rate. Per questo motivo occorre preparare una richiesta...

Una situazione di sofferenza bancaria si verifica quando un debitore non salda un debito e viene segnalato alla Centrale Rischi. Ecco di cosa si tratta....